Ti trovi qui:

Home > Notizie > Presunzione di innocenza e Le Iene. Bartoli: l’informazione professionale è altra cosa

Presunzione di innocenza e Le Iene. Bartoli: l’informazione professionale è altra cosa

Sabato 19 Novembre 2022

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

“Continuiamo a ricevere richieste di intervento sulla vicenda che ha coinvolto il programma Le Iene – ha dichiarato il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Bartoli, in merito alla nota vicenda che ha coinvolto il programma Mediaset – Non posso che ribadire quanto già affermato pubblicamente in diverse occasioni: ci sono programmi televisivi non giornalistici che quotidianamente violano il principio di presunzione di innocenza, in qualche caso con conseguenze drammatiche come accaduto di recente. L’informazione professionale è altra cosa, ha un perimetro deontologico, ha dei doveri da osservare, a partire dal linguaggio e dal rispetto delle persone. Quando questo non accade il giornalista può essere sottoposto a provvedimenti disciplinari nei modi stabiliti dalla legge. Per chi non è giornalista c’è la magistratura.”.

Come pagare la quota annuale con

Logo PagoPACLICCA QUI

ORDINE DEI GIORNALISTI

Consiglio Regionale della Puglia

Strada Palazzo di Città, n.5
70122 – Bari
tel. 080.5223511
fax 080.5223502
ordine@og.puglia.it
PEC: ordinegiornalistipuglia@postecert.it

Apertura Al Pubblico

Lunedì - Mercoledì - Venerdì ore 9.00/14.00

Martedì - Giovedì ore 9.00/16.00

Coordinate Bancarie Odg Puglia
Banca Sella SPA
IBAN: IT88E0326841630000893017990

Bonifici dall’estero:
Codice SWIFT: SELBIT2BXXX

Accedi alla tua casella pec

Clicca qui per accedere alla tua casella PEC

Orari segreteria

Lunedì - Mercoledì - Venerdì, dalle 9 alle 14
Martedì - Giovedì, dalle 9 alle 16

Strada Palazzo di Città,5 - 70122 BARI
P.IVA 80017010721

EmailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel: 080 522 3511 - Fax: 080 522 3502