Ti trovi qui:

Home > Notizie > Formazione, in presenza gli ultimi appuntamenti di ottobre

Formazione, in presenza gli ultimi appuntamenti di ottobre

Sabato 16 Ottobre 2021

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

Ultimi appuntamenti di ottobre con gli eventi della formazione professionale in presenza.

Due appuntamenti giovedì 28 ottobre, entrambi deontologici. A Bari, nella Sala Trulli c/o Cgil Puglia, dalle 10 alle 14 si parlerà di “Migranti, come comunicare accoglienza e integrazione”. A dialogare Rossella Matarrese, moderatrice e giornalista Rai Puglia, Azmi Jarjawi, responsabile politiche immigrazione Cgil Puglia, Francesca Bottalico, assessore welfare comune di Bari, Rosa Barone, assessore welfare Regione Puglia, Antonio Ciniero, docente Università del Salento, Davide Giove, Presidente terzo settore regione Puglia, Erminia Rizzi, coordinatrice Regionale GRIS, Koblan Amissah, presidente centro culturale Abusuan, Roberto Venneri, Ufficio Presidenza Regione Puglia, Pino Gesmundo, Segretario Generale CGIL Puglia. Ai partecipanti saranno attribuiti 6 crediti formativi deontologici.

Il secondo appuntamento sarà nel pomeriggio a Lecce. Dalle 14 alle 17 nella Sala Arte ex Convitto Palmieri, c/o Biblioteca Bernardini in piazzetta Giosuè Carducci, si parlerà di “Afghanistan, frontiere e crisi dimenticate: il ruolo del giornalismo nel racconto di luoghi e persone”. Sull’argomento interverranno Francesco Bellina, fotoreporter, Asmae Dachan, giornalista, Federico Fossi, Ufficio Comunicazione UNHCR, Lucia Goracci, giornalista. A moderare l’incontro sarà Valerio Cataldi, giornalista, presidente associazione Carta di Roma. Al termine dell’incontro, i partecipanti potranno ottenere 5 crediti formativi deontologici.

Due incontri anche il 29 ottobre, a Foggia e Lecce. Dalle 10 alle 14 nell’aula Palazzo Dogana nella sede della Provincia di Foggia, in piazza XX settembre 22, ci sarà un incontro dal titolo “Foggia e la Capitanata, un caso aperto”. Parteciperanno al dibattito Raffaele Lorusso, segretario generale FNSI, Piero Ricci, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Puglia, Roberto Natale, giornalista, già presidente dell’FNSI, Bepi Martellotta, presidente dell’Assostampa Puglia, Daniela Marcone, vicepresidente nazionale “Libera”, Fabiana Pacella, giornalista. Il moderatore del dibattito sarà Gennaro Pesante. L’incontro assegna ai partecipanti 4 crediti formativi.

Il secondo incontro si svolgerà a Lecce, dalle 11 alle 13 nella Sala Arte ex Convitto Palmieri, c/o Biblioteca Bernardini in piazzetta Giosuè Carducci. L’evento si intitola “In attesa di notizie: le sfida dell’informazione nel racconto della migrazione”. Parteciperanno Carlo Bonini, giornalista, Daniela De Robert, componente Garante dei diritti delle persone private o limitate nella libertà personali, Giuseppe Giulietti, presidente FNSI, Triantafillos Loukarelis, direttore di Unar, Piero Ricci, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Puglia, Carlotta Sami, portavoce UNHCR per l’Italia, la Santa Sede e San Marino. Modereranno l’incontro Paola Barretta, associazione Carta di Roma, e Valerio Cataldi, presidente associazione Carta di Roma. Al termine dell’evento saranno assegnati ai partecipanti 4 crediti formativi deontologici.

Tutti i corsi si svolgono nel rispetto delle norme vigenti anti contagio da Covid-19. Per partecipare, bisogna iscriversi alla piattaforma Sigef ed essere in possesso del green pass.

Logo PagoPA

ORDINE DEI GIORNALISTI

Consiglio Regionale della Puglia

Strada Palazzo di Città, n.5
70122 – Bari
tel. 080.5223511
fax 080.5223502
ordine@og.puglia.it
PEC: ordinegiornalistipuglia@postecert.it

Apertura Al Pubblico
da lunedì a venerdì 9.00/16.00

Coordinate Bancarie Odg Puglia
Banca Sella SPA
IBAN: IT88E0326841630000893017990

Bonifici dall’estero:
Codice SWIFT: SELBIT2BXXX

Conto corrente postale: 19215706

Accedi alla tua casella pec

Clicca qui per accedere alla tua casella PEC

Orari segreteria

Disponibile dal Lunedì al Venerdì, dalle 9 alle 16

Strada Palazzo di Città,5 - 70122 BARI
P.IVA 80017010721

EmailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel: 080 522 3511 - Fax: 080 522 3502